Home » PROGETTI DIDATTICI » A scuola di ben-essere

benessere

La scuola e la famiglia rappresentano gli ambiti privilegiati in cui avvengono la crescita, la formazione e la socializzazione dell’individuo.

La scuola è investita da sempre di una grande responsabilità che è quella di formare gli adulti di domani non solo in quanto persone, ma anche in quanto cittadini e lavoratori.

L’attuale scenario economico, le trasformazioni degli ambienti sociali e organizzativi, rendono il percorso da intraprendere ancora più difficile ed impegnativo; per vivere nella società contemporanea si chiede ai ragazzi autonomia, senso di responsabilità e di coerenza, creatività per affrontare l’incertezza del futuro.

La scuola inoltre, non è solo un luogo in cui avviene l’apprendimento e in cui si trasferiscono conoscenze, ma è uno spazio di relazione, di incontro; un laboratorio in cui sperimentarsi, mettersi alla prova in un ambiente protetto e regolato, per imparare a comunicare e convivere civilmente con i propri coetanei, ma anche con gli adulti.

disagio2La proposta di un progetto di promozione benessere psicofisico all’interno di un Istituto Scolastico, che accoglie i ragazzi in un momento evolutivamente delicato e controverso, quale l’adolescenza, potrebbe perciò essere considerata una buona occasione per affrontare e risolvere problematiche inerenti la crescita psicofisica, la dispersione scolastica, l’insuccesso, il bullismo, ma anche uno spazio in cui fare prevenzione rispetto alle situazioni di disagio e sofferenza (fobie scolastiche, disturbi psicosomatici che creano assenze ripetute e prolungate, disturbi alimentari, disturbi dell’apprendimento, disturbi comportamentali, ecc.).

La finalità del progetto è quella di migliorare la qualità della vita degli studenti, con riflessi positivi sia nel contesto familiare dell’alunno,  che in quello scolastico, favorendo nella scuola benessere e successo, promuovendo quelle capacità relazionali che portano ad una comunicazione assertiva e collaborativa.

L’obiettivo è far sì che la scuola diventi un punto di riferimento ed uno spazio che offra accoglienza ed ascolto, che non si occupi solo del disagio, ma anche dell’aumento delle risorse e delle competenze personali dei ragazzi, sostenendoli ad attenuare i pregiudizi rispetto alla richiesta di aiuto.

 

Il progetto prevede:

  • sportello d’ascolto psicologico rivolto a tutti gli alunni dell’Istituto Fermi;
  • attività laboratoriali  rivolte agli alunni delle 4^ e 5^  classi del liceo delle Scienze Umane;
  • interventi dei responsabili U.C.O. Materno Infantile e U.O.C. Salute Mentale –  ASL BN1;
  • incontri formativi con le 5^ classi dell’Istituto Fermi;
  • incontri formativi con docenti dell’Istituto Fermi.

 

Le ultime pubblicazioni sull’argomento:

INCONTRO SUL CYBER BULLISMO

Publish on
La settimana del benessere psicologico è un evento annuale organizzato dall'Ordine Psicologi Campania in collaborazione con l'Associazione Nazionale Comuni Italiani e realizzato su tutto il territorio regionale con la partecipazione…

 

 

 

 

Condividi:
Subcribe to my feed Follow on Twitter Like On Facebook Subscribe on YouTube Email to us

Seguici su Twitter per le news

Il video della settimana

I. I. S. "Enrico Fermi"
Via Vitulanese - 82016 Montesarchio (BN)
DR Campania - Ambito BN-5
Dirigente scolastico: Giulio De Cunto
Telefono: 0824 847291 - 0824 847260
E-mail: bnis00300n@istruzione.it
PEC: bnis00300n@pec.istruzione.it
Codice fiscale: 80000020620
Codice meccanografico: BNIS00300N
C/C postale: 12816823
IBAN: IT 54 S 01030 75000 000063221442
Codice Univoco ufficio: UF8KTR


Archivi



Condividi


Seguici